Building automation ed Ecobonus

Quando parliamo di sistemi domotici ci riferiamo anche a strumenti che consentono il controllo di impianti di riscaldamento ed elettrici da remoto grazie all’utilizzo di semplici app installate sullo smartphone.

Queste permettono infatti di tenere traccia del funzionamento degli apparecchi presenti in casa come la climatizzazione dell’aria, il riscaldamento, i sistemi elettrici e così via.

Il bonus domotica funziona allo stesso modo dell’ecobonus per l’efficientamento energetico, quindi una volta installato il sistema, dovrai farti rilasciare dal tecnico una dichiarazione che attesti l’avvenuta installazione.

Inoltre, dovrai effettuare il pagamento esclusivamente tramite bonifico postale o bancario e nella causale del versamento dovrà risultare:

• il codice fiscale del contribuente che richiede la detrazione;

• il codice fiscale o numero di partita Iva della ditta installatrice.

L’Enea inoltre chiarisce che, per usufruire della detrazione, la documentazione necessaria dovrà essere inviata telematicamente, entro 90 giorni dalla fine dei lavori, attraverso il sito dedicato, sul quale sarà necessario prima di tutto registrarsi.

Posso avere un preventivo?

Per sapere quali possono essere le soluzioni per migliorare la sicurezza in casa oppure per gestire antifurto, telecamere con accensione, spegnimento anche quando si esce solo per fare la spesa, basta contattarci e faremo una chiacchierata ed un eventuale sopralluogo gratuito.

Il nostro incontro serve per conoscere le vostre esigenze per poi trasformarle in un sistema di misurazioni, controlli e comandi ai vostri impianti.

Facciamo un esempio.

Quando ti alzi al mattino cosa fai di routine?

Accendi la luce Apri le tapparelle Spegni l'antifurto

Accendi la radio per le ultime notizie

Se dopo la colazione tutti escono di casa abbassi il riscaldamento o l’aria condizionata per riaccenderli al tuo ritorno?

Con un sistema Domotico, invece, al mattino dovrete solamente versarvi un buon caffè e prepararvi per la giornata di lavoro e, durante la vostra assenza nelle ore più assolate e con maggior produzione d'energia solare (dai pannelli fotovoltaici), il sistema provvederà alla programmazione delle utenze di casa riducendo la spesa di energia.

Basta comandi “errati”

Il sistema, quando ben studiato, controlla ed impedisce che vengano impartiti comandi “errati” o che possano generare disagi per il cliente:

così come l’accensione di una luce esterna in pieno giorno non sarà consentita (tranne in modalità “manutenzione” ) per evitare un ovvio spreco di energia, parimenti un comando di apertura tapparelle con sistema antintrusione inserito sarà ignorato, avvisando nel contempo il cliente della circostanza e proponendogli l’azione necessaria.

Tutto questo, a differenza dei sistemi basici non studiati o mal progettati, elimina ogni stress e pensiero legati al “dover ogni volta concentrarsi e ragionare” sul funzionamento del sistema.

Solo con un Telecomando

Marcello

Miti da sfatare

Di frequente sono associate alla domotica capacità e funzioni pittoresche e di impatto mediatico che però spesso rivestono la valenza funzionale discutibile eccone alcuni esempi:

• La domotica ti permette di accendere il forno da fuori casa .. grande idea, peccato che per cucinare qualcosa è necessario prima inserirla nel forno, abbiamo per anni cercato di addestrare tacchini ad auto spiumarsi, senza successo.

• La domotica ti permette di far funzionare elettrodomestici come, asciugatrice e lavatrici solo quando la tariffa è + conveniente oppure il consumo sia coperto dalla produzione fotovoltaica.

Altro concetto teoricamente bellissimo da spiegare a vs. moglie quando il sistema non gli permetterà di asciugare i vestiti perché fuori tariffa o perché delle nuvole primaverili hanno tagliato la produzione del fotovoltaico.

Meteo e non solo

Marcello

Anche con il Meteo

La stazione meteo mi fornisce temperatura esterna , pioggia, intensità del vento, quantità e direzione della luce. Tutte utili informazioni che possiamo applicare a casi concreti: in un residenziale ci è stato chiesto di preservare dei tappeti particolarmente preziosi dall’esposizione diretta della luce.

In questo caso il sistema non si limita ad abbassare un frangisole/tenda quando la luce proviene da una certa direzione ma valutando anche l’intensità della stessa evita di “mettere al buio” le persone nel periodo invernale quando l’intensità della luce non è tale da danneggiare i tappeti.

La stessa stazione è in grado anche di riconoscere l’arrivo di un temporale (rapido abbassamento temperatura + pioggia + vento) e quindi di porre in atto una serie di operazioni che vanno dall’avviso al cliente ad operazioni automatiche atte a preservare l’abitazione.

resta connesso

Abbiamo pensato ad una comunicazione periodica per rimanere aggiornati sulle novità tecnologiche
Privacy e Termini di Utilizzo

 

 

I nostri Partners

Impiantisti ed elettricisti

Idraulici

Impiantisti energie rinnovabili

Videosorveglianza e sicurezza